Archivio articoli

Più Internet | Indicizzazione SEO: cosa è e come ottenerla
2809
post-template-default,single,single-post,postid-2809,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,smooth_scroll,,wpb-js-composer js-comp-ver-3.6.12,vc_responsive

Blog

indicizzazione seo

Indicizzazione SEO: cosa è e come ottenerla

Indicizzazione SEO: cosa è e come ottenerla facilmente

In questo articolo troverai alcuni consigli su come indicizzare in chiave SEO il tuo sito internet anche se non sei un webmaster professionista. In questo caso però è d’obbligo una premessa: indicizzazione e seo sono due concetti diversi ma che navigano di pari passo e spesso si compenetrano. E’ per questo motivo che parlerò di indicizzazione SEO per descrivere quell’attività preliminare volta a posizionare al meglio il nostro sito web qualora il nostro sito sia in fase di “progettazione” o “costruzione”.

Se il tuo sito è invece online da tempo e hai problemi di posizionamento ti invito a leggere questo articolo qui.

Seo e indicizzazione non sono la stessa cosa

La SEO, acronimo di Search Engine Optimization  è quell’attività da applicare in un sito internet per migliorarne la presenza all’interno della parte “naturale” dei risultati di un motore di ricerca.
L’indicizzazione invece è semplicemente “segnalare” il proprio sito internet ad un motore di ricerca in modo che questo possa inserirlo nel suo database. Se non sai come indicizzare il tuo sito, puoi approfondire l’argomento con questa guida all’indicizzazione

Costruire un sito già ottimizzato: attenzione a Flash e Ajax

Una premessa è doverosa: se devi ancora decidere con quale metodo scrivere il tuo sito internet, ti consiglio di scriverlo in html. Non realizzare mai un sito interamente in Flash o in Ajax perchè gli spider di Google non “leggono” questi contenuti. Un testo che compare in una pagina Flash non verrà mai indicizzato. Il contenuto testuale invece è ciò che più ci interessa mettere in evidenza al fine di una buona “indicizzazione SEO”

I tag SEO passo passo

In fase di costruzione e/o progettazione di un sito web, che tu sia un webmaster oppure una persona che preferisce far da sè, devi assolutamente ricordare di utilizzare determinati tag html, su tutte le pagine del tuo sito. I tag che tra poco ti elencherò sono fondamentali per Google e serviranno a fare la differenza tra in tuo sito ed un sito non ottimizzato seo. Tieni ben presente che ogni pagina deve essere ben focalizzata su un argomento o keyword che descrivano il messaggio che stai lanciando piuttosto che pubblicizzare un determinato prodotto.

 

  • Title è il titolo che compare nella linguetta nel browser nonchè il titolo che compare nei risultati di ricerca di Google. Il title deve sempre comprendere la keyword.

 

  • Metadescription è il tuo biglietto da visita, ciò che scriverai in questo campo comparirà come il testo sottostante il titolo nelle SERP. In 150/200 caratteri descrivi in maniera accattivante di cosa tratta la tua pagina. I tag title e metadescription non sono visibili dalla pagina del tuo sito, ma compariranno solo nei risultati indicizzati.

 

  • H1 è l’intestazione, ossia il titolo visibile dall’utente non appena questo visita la pagina sul tuo sito. Ti ricordo che devi usare questo tag solo una volta poichè corrisponde al titolo visibile della pagina!

 

  • H2…H6 rappresentano le intestazioni dei paragrafi. Ti consiglio di frammentare il tuo blocco testuale avvalendoti di paragrafi e tag per facilitare la lettura dei contenuti e non annoiare l’utente.

 

  • Alt text utilizza questo tag come descrizione delle immagini. Ricordati comunque di rinominare le immagini che carichi sul tuo sito in coerenza con il tema che tratti nella pagina da ottimizzare. Ad esempio se sto creando una pagina per il mio sito sulla keyword scarpe rosse e carico un’immagine raffigurante delle “scarpe rosse”, questo sarà sia il titolo del file che dell’alt text.

 

  • Bold metti in evidenza con il grassetto le frasi più rilevanti contenenti le keyword. Faciliterai la lettura degli spider e degli utenti ponendo l’accento sulle frasi più salienti.

L’importanza del tag di lingua href lang

Il tag href lang è stato introdotto da Google nel 2011. Se stai creando un sito internet multilingua questo tag è utile per collegare pagine dello stesso dominio in lingue diverse. Così al fine di permettere al motore di ricerca di indicizzare in maniera corretta i tuoi contenuti anche sugli indici stranieri è necessario specificare la lingua alternativa di alcune pagine utilizzando il tag html.

Per uteriori approfondimenti puoi guardare un tutorial di Google riguardante l’impostazione del tag.

Tutto qui? Assolutamente no. L’ottimizzazione di un sito internet non si basa solo su fattori SEO on-page cioè quelli analizzati in questo articolo. Molti altri fattori come anzianità del dominio, hosting, velocità di caricamento delle pagine, scalabilità del sito, autorità del sito internet, social ecc.. saranno affrontati pian piano sul nostro sito nella sezione risorse/guide.

Continua a seguirmi se non vuoi perdere consigli sull’indicizzazione SEO del tuo sito web!
Oppure scrivimi attraverso il modulo contatti