Archivio articoli

Più Internet | ALLA SCOPERTA DEI SOCIAL NETWORK PER TE CHE HAI UN NEGOZIO DI ARREDAMENTO
3474
post-template-default,single,single-post,postid-3474,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,smooth_scroll,,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Blog

ALLA SCOPERTA DEI SOCIAL NETWORK PER TE CHE HAI UN NEGOZIO DI ARREDAMENTO

La nuova frontiera dei social network per i negozio di arredamento

L’abitudine di tutti noi di essere ‘social’ ci porta inconsciamente a ‘chiacchierare’ con le nostre amicizie, senza pensare che Facebook,
piuttosto che Instagram o Twitter, sono un veicolo pubblicitario enorme.

 

I numeri  di contatti giornalieri sono giganteschi, tanto che noi stessi non ci accorgiamo di quanto li utilizziamo. Come vedi dal grafico a fianco: 31 milioni gli utilizzatori abituali di social in Italia a gennaio 2017.

Tutto questo ‘traffico’ ha delle potenzialità anche dal punto di vista ‘contatto pubblicitario’.

Subito brividi di freddo: mai e poi mai unisco la mia attività al ‘gossip’ di Facebook, dove mi diverto così tanto e mi rilasso dopo una giornata di lavoro!

L’ottica di visione è un po’ diversa:  quante persone posso raggiungere con una qualsiasi pubblicità di promozione sul territorio del mio “NEGOZIO DI ARREDAMENTO”, ma soprattutto quanto mi costa?

Una buona strategia su Facebook, ma anche su Istagram o altri social, mi permette di raggiungere un numero veramente notevole di contatti, questo in tempi assolutamente rapidi ed a costi che decido, io stesso titolare,  di investire per raggiungere un numero certo di persone.

La pagina aziendale

La prima esigenza è quella di creare una pagina aziendale (e qui parliamo di facebook) che va sempre collegata normalmente ad un profilo personale: da qui devo iniziare a ‘popolarla’ con attività come immagini e post.

Come ogni nuova attività la difficoltà è cominciare e predisporsi mentalmente ad affrontare chi? Oggettivamente è lo stesso pubblico  con cui sono in contatto quotidianamente, lo stesso che entra nel mio negozio e nei negozi della concorrenza per fare le sue scelte di arredo abitativo.

Come posso fare per arrivare prima degli altri nel propormi  nelle scelte del mio cliente? Prima cosa devo esserci! E farmi  vedere,  in maniera accattivante, emozionando con l’immagine giusta, con la promozione giusta, con il video interessante.  La mia professionalità farà il resto.

Il veicolo pubblicitario dei social ha comunque i sui canoni e le sue prerogative, legate  a utilizzo di questi mezzi. Velocità di comunicazione e brevissimi tempi di visione delle informazioni sono alcune delle caratteristiche di cui tenere conto.

 

I social per il negozio di arredamento

La comunicazione social per il negozio di arredamento include questi canoni, da utilizzare in funzione del target di clientela del negozio stesso. Perciò se la mia ‘vendita’ è aggressiva e basata su promozioni e sconti dovrò studiare una strategia di presentazione e aggiornamento periodico delle mie iniziative promozionali, tenendo ‘vivo’ il pubblico anche con post a pagamento, vista  la possibilità che FB mi da di indirizzare, questi ultimi, verso un pubblico ben preciso: per area geografica, per età, per interessi, per attività lavorativa e altro ancora. Cioè vado ad ‘incidere’ con la massima precisione.

Chi invece vuole promuovere la qualità del prodotto l’estetica accattivante, deve presentarsi con immagini  e video emozionali, facendosi aiutare anche dalle aziende produttrici che sono sicuramente più attrezzate per questo tipo di produzione multimediale. Non sono comunque da escludere la presentazioni di lavori fatti da voi stessi, che danno sempre valore a ciò che propongo con la mia attività.

La personalizzazione degli ambienti, l’idea nuova, il prodotto con una installazione particolare in un ambiente particolare, diventa agli occhi del nostro cliente motivo di dialogo e comunicazione del  nostro essere un riferimento tra i negozi di arredamento della zona.

 

Creare traffico

L’obiettivo è quello di creare ‘traffico’ e aumentare i like e i commenti, per indurre all’azione e aumentare l’interesse nella visita al negozio.

Perciò devono essere ben in evidenza tutti i miei contatti, la mia posizione in google street. Diventano strategiche le opportunità che offrono i nuovi servizi di di view tour o tour virtuali realizzate dagli specialisti di questo servizio. Visitare il mio negozio con un tour virtuale è un incentivo per venire a scoprirlo.

 

La penna facile

Per chi avesse la penna più facile nella scrittura, un  post di collegamento ad un articolo interessante e di attualità ha sempre una sua valenza, per valorizzare le mie competenze e la mia capacità di spiegare il prodotto che vendo.

 

 

Le argomentazioni  tecniche posso diventare oggetto di discussione nel momento in cui  hanno un riscontro nella attività quotidiana della mia casa dove vivo: siano esse cucinare, stivare la mia il spesa, utilizzare al meglio i miei contenitori come gli armadi, oppure capire la posizione giusta della TV nel mobile della cucina…. a guardar bene ne abbiamo all’infinito di argomenti.

Non dimentichiamo comunque e sempre che io cliente entro nei social per trovare un po’ di relax e qualcosa di interessante da leggere o osservare, perciò banalità e ovvietà fanno fatica ad essere ‘social’ con successo per una attività commerciale.

Alla domanda: “cosa mi piacerebbe vedere oggi quando apro la mia pagina social?”

Rispondo:  “seguitemi in questi articoli e lo scopriremo assieme.”